Facciamo quanche riflessione sui possibili scenari motociclistici, a partire dal 4 maggio.